Piemonte

La regione del Piemonte, situata nella parte nord occidentale dell’Italia, è la seconda regione per numero di comuni (oltre 1200) e la settima per popolazione residente. Si tratta di un territorio sovrastato dalla natura e che conta per tale motivo molti piccoli comuni “di montagna” o comunque sviluppatisi in modo autonomo per la grande varietà e ampiezza del territorio. Conta 8 province tra cui Torino, Cuneo, Asti, Alessandria, Vercelli, Novara, Biella, Verbano-Cusio-Ossola.

Territorio, tra geologia e ambiente

Il territorio del Piemonte da un punto di vista geologico è molto imponente poiché vi sono importanti catene montuose tra cui il Monviso (da cui nasce il fiume Po) e il Monte Rosa (il massiccio più esteso delle Alpi). Nel Piemonte vi sono molte aree protette, per complessivi 200.000 ettari circa, pari quasi al 10% della superficie regionale. Queste comprendono i parchi nazionali del Gran Paradiso e della Val Grande, oltre ad altri 56 parchi e riserve situati per tutta la regione. La città di Verbania, situata ad estremo nord verso le alpi, è rinomata per il suo ecosistema.

Molto importante anche l’aspetto dell’enogastronomia, poiché il Piemonte offre ottimi vini derivanti dai propri vigneti di alta qualità e una cultura culinaria legata ai frutti del proprio territorio, come ad esempio quella delle nocciole, lavorate sapientemente con il cioccolato. Proprio piemontesi sono ad esempio i Gianduiotti (della Pernigotti), la mitica Nutella (da Alba), il cioccolato Novi (da Novi Ligure).

Torino e l’industria

Da un punto di vista economico, il Piemonte è una città che divisa tra molte piccole imprese, soprattutto artigiane, e grandi industrie. Proprio a Torino, capoluogo regionale (oltre che ex-capitale), è nata e si è sviluppata la FIAT (Fabbrica Italiana Automobili Torino), oggi facente parte del gruppo FCA (Fiat Chrysler Automobiles). Questa fabbrica ha rappresentato il nome di Torino per un secolo, poiché richiamava lavoratori oltre che da tutta la regione, anche da tutta l’Italia. L’evoluzione economia del Piemonte nel corso del XX secolo è stata legata anche alla grande evoluzione e sviluppo della FIAT, i cui modelli sono da sempre tra i più venduti in Italia, nessuna regione esclusa.

Torino è stata una rampa di lancio culturale per tutta la regione ma anche per l’intera nazione, anche grazie alla presenza del Re d’Italia, ma soprattutto per le classi di intellettuali e imprenditoriali che l’anno caratterizzata. Torino ha fornito ottime scuole di architettura e ingegneria, ad esempio, in stretto contatto con la cultura europea. Sempre a Torino si svolge nei nostri tempi la Fiera del Libro, un evento che ogni anno oltre a rilanciare la cultura della lettura, traccia anche dei temi sociali su cui avventori ed autori discutono.